Capitolo XIV – Montagne Blu

Bobby mi portò a casa sua a Brooklyn: un appartamentino sito in un edificio in mattoncini a quattro piani, al 560 di Lincoln Place, come fece scrivere in seguito sulla piastrina, stile militare, che attaccò alla mia collana e simile a quella che indossava lui stesso intorno al collo. Al piano terra c’era un piccolo negozio di dolciumi, dove la madre di Bobby era solita comprare i giocattoli per lui e sua sorella.

La madre di Bobby era una donna bella ed elegante; il suo nome era Regina. Aveva origini tedesche e, prima di approdare negli Stati Uniti, era vissuta anche lei per alcuni anni in Russia, dove si sposò con colui che presumibilmente doveva essere il padre di Bobby e che sicuramente era quello di sua sorella Joan, quest’ultima maggiore di lui di cinque anni. Regina parlava tantissime lingue; era educata, sia socialmente che accademicamente. Quando la incontrai per la prima volta, insegnava ancora presso la scuola elementare e faceva l’infermiera nel vicino ospedale di Prospect Heights.

…Rimosso Giovedì 07.07.2016 Per ulteriori informazioni contattare l’autrice. Buona Lettura!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s